Marco Cecchinato da Rio: "Contro Nieminen me la sono un po' fatta addosso" [VIDEO]

by Matteo Veneri Print This Article

Il tennista siciliano davanti alle telecamere di Youtennis ha raccontato il suo torneo di Rio e questo momento della sua carriera...

Ha avuto due match-point per ottenere la sua prima vittoria a livello ATP, nel torneo di categoria 500, a Rio de Janeiro. Parliamo di Marco Cecchinato, che è venuto fuori da un weekend di qualificazioni estremamente faticoso, per colpa soprattutto dei 37 gradi e di un alto tasso di umidità nella città che in queste ore ha festeggiato il famoso Carnevale. Superato Severino al primo turno del tabellone cadetto per 6-4 6-3, al turno decisivo Cecchinato ha trovato dall'altra parte della rete Fabiano De Paula. Proveniente da una delle favela più note di Rio, il tennista brasiliano è stato sostenuto da un folto pubblico in maniera rumorosa, eccessivamente ruomorosa, causando le ire dell'azzurro, che dopo aver vinto 4-6 7-6(2) 7-6(5) non le ha certo mandate a dire al pubblico, che l'ha accompagnato nell'uscita dal campo con epiteti tutt'altro che oxfordiani.

Nel primo turno del tabellone principale la sorte gli aveva riservato poi Jarkko Nieminen, ma Marco, dopo non aver sfruttato due match-point, ha ceduto al finlandese per 4-6 6-3 7-5.

Oggi, prima di partire per la prossima tappa di questo suo inizio di 2015, Cecchinato (classe 1992) si è fermato di fronte alle telecamere di Youtennis per raccontarci le sue sensazioni sul torneo e su questo momento della sua giovane carriera. 


Tutti gli articoli di Matteo Veneri

L'autore dell'articolo

Matteo Veneri

Nato il 17/12/1990, iscritto all'Ordine Nazionali dei Giornalisti Pubblicisti, ha lavorato a TennisTeen dal 2005 al 2013, guidandone la redazione negli ultimi cinque anni. Collabora con la rivista Il Tennis Italiano dal 2010, e nel corso del 2013 è stato collaboratore esterno per l’ATP per un progetto sui tabelloni storici dei tornei dello Slam. Dal febbraio 2013 è entrato in Crionet ed è attualmente il Direttore di youtennis.net.