Zuzana Zlochova: "Contenta del mio rendimento"

by Matteo Grigatti Print This Article

Zuzana Zlochova è uno dei personaggi che si è messo maggiormente in mostra in questa quarta edizione del torneo ITF di Bagnatica.


La slovacca classe 1990, nonostante qualche problema fisico, ha dapprima superato in rimonta la serba Stamenkovic, prima di imporsi oggi su Corinna Dentoni

Un match apparentemente semplice, quello portato a casa dalla Zlochova con il punteggio di 6/2 6/4, anche se la ventiquattrenne di Bojnice ci tiene a precisare: "Non è stato così facile, ma ho giocato molto meglio rispetto al primo turno".

Ora nei quarti di finale attende la vincente della sfida tra Alice Moroni e Vanda Lukacs: "Sinceramente non le conosco, non ci ho mai giocato", ha dichiarato Zuzana, che non vuole porsi freni in questo torneo: "Mi piace molto il posto, il cibo, le persone. Mi trovo molto bene".

La sua crescita è lenta ma graduale, e Zuzana non vuole pensare troppo in grande: "Vorrei intanto entrare intanto tra le prime 250 /200 del mondo (ora è 287 ndr)". Dopo il torneo sulla terra di Bagnatica andrà un mese in California. La Zlochova è una giocatrice che sa adattare il suo tennis a tutte le superfici: "Tranne l'erba", ci assicura. 

Per la bella "Zuzka" ora è tempo di relax in vista della semifinale di doppio di questa sera: "Nel tempo libero mi piace ascoltare musica e navigare su internet". Questa settimana, infatti, l'abbiamo colta spesso impegnata nell'aggiornare la sua pagina ufficiale di Facebook dove conta già più di mille likes. Un numero destinato a salire, come lei, del resto, nella classifica WTA.


Tutti gli articoli di Matteo Grigatti

L'autore dell'articolo

Matteo Grigatti

Ex giocatore ed appassionato di tennis, lega la sua esperienza nel settore in particolar modo a Fabio Fognini, di cui ne dirige, dal 2007 al 2013, il sito web ufficiale. Porta poi avanti il progetto nel ruolo di vice-direttore del sito stesso, affiancandone la cura dell'immagine in ambito Social Network. Nel frattempo si dedica alla collaborazione con alcune riviste online specializzate quali Tennis.it e la sua edizione cartacea Tennis Oggi. Dal maggio 2014 entra a far parte del team Crionet.